La ballerina si è ormai conquistato lo status di evergreen, essendo un modello che si può indossare davvero tutto l’anno, naturalmente con colori e materiali che cambiano con il variare delle temperature e delle stagioni e, soprattutto in primavera e autunno (sono ancora affezionata a queste “mezze stagioni” in via di estinzione) la ballerina diventa la soluzione ideale quando  è troppo presto (o tardi) per sandali e stivali.

Grazie alla sua praticità e comodità, ma anche alle infinite possibilità di colori e fantasia, le ballerine hanno conquistato tutte le donne (o quasi) delle età e occupazioni più diverse: la ragazzina che va a scuola con stile, chi proprio non ci pensa (o non sa) portare una bella scarpa alta ma anche la donna in carriera che sfreccia in città per poi sostituirle, arrivata a destinazione, con un bel tacco 12!

[nggallery id=20]

Sotto i leggins, i jeans o anche un vestitino le ballerine possono completare molti e molti outfit e addirittura diventare oggetti da collezionare così da avere tutti i colori, le fantasie e i lustrini che vogliamo senza avere – troppi – problemi di spazio!