Il 3D arriva anche sulle unghie e dopo i brillantini che vanno a decorare, qua e là, i decori della nail art ecco la caviar manicure con cui ricoprire interamente le nostre unghie di tante piccolissime sfere colorate (monocolore o multicolor) che ricordano proprio il prelibato caviale.

Per realizzare questa manicure Ciatè propone un kit con base, confezione di perline, una base e un imbuto per inserire le perline in eccesso nell’apposito contenitore; i colori disponibile per ora sono 3: smalto e microsfere bianche; smalto rosa e microsfere multicolore; smalto e microsfere nere.

In Italia il kit per la caviar manicure sarà commercializzato da Sephora (per ora è disponibile sul sito a $25,00) ma molte blogger hanno già provato a riprodurle da sole, tanto che Ciatè ha rivendicato la paternità ( e i diritti) sul nome caviar manicure.

Diatriba a parte sembra abbastanza facile realizzare la Caviar manicure perchè applicata la base basta appoggiare l’unghia con lo smalto ancora fresco sulle microsfere e farle aderire (semmai aiutandosi con una pinzetta per sistemarle uniformemente) e poi, una volta asciugate, rimuovere l’eccesso e fissare il tutto con un top coat per garantire una maggiore durata.

Riuscirà la caviar manicure ad imporsi nella nail art e aver vita lunga tanto quanto (se non di più) della french?